Dal mio primo Non-bestseller

“Vuoiti Treccani?”
“Stellina, perdonami tanto ma non ho capito bene cosa vuol dire “vuoiti”…”
“Vuoiti! Volere! Comprare?”
“No, grazie…”
Bell’inizio di martedì. Troppo comodo dire “bell’inizio di lunedì”, lo sanno tutti che il lunedì è il giorno della depressione, dei suicidi, del lavoro eccetera eccetera. Il martedì mi ringrazierà per essere stato preso in considerazione con tanto garbo.Il filippino venditore ambulante di prima mattina è il colmo però. Ed è riuscito a distrarmi dalle mie profonde elucubrazioni su quale sia il mio giorno libero, se questo o domani per intenderci.
Come se non bastasse, suona il telefono…
“Buongiorno, Baby!”
“Che è ‘sto casino?”
“Sto ballando la macarena!”
E’ Bietolone, il mio ragazzo. Sapete il detto “scarpe grosse cervello fino”? Bene, manca la parte fina. A volte mi chiedo cosa mi abbia spinto anche solo a incontrarlo.
“Bietolone, spegni, ti sentirei meglio se stessi guidando un caccia bombardiere! Che vuoi?!”
“Una notte bollente!”
Ora ho capito con cosa ha sostituito la parte fina.
“Scordatelo, figliolo, purtroppo ho da fare. Non impiccarti in mia assenza, mh? Adios!”
Facciamo così: facciamo che oggi è il mio giorno libero e che decido io.
Facciamo anche che adesso vado a fare colazione con uno yoghurt probiotico (ma che ci fa uno yoghurt probiotico nel mio frigo?! E perché non c’è nient’altro?!) e a lavarmi i denti (scegliendo tra i sei spazzolini diversi in bagno, lasciati qui dagli individui più disparati).
Facciamo che adesso esco e incontro la persona più stupefacente della mia vita.
Ah. Si, giusto. Se non mi metto qualcosa addosso, anche la persona più stupefacente della mia vita corre a denunciarmi. Ok, ok, è vero, anche ora che ho messo la prima felpa e i primi jeans offerti dall’armadio saprei indurre le vecchiette a pregare per me.
Perfetto, posso uscire, chiudere la baracca e andare a salutare l’umanità ridente nella sua fretta.
“Giiiii! Dove stai andando? Dobbiamo essere al lavoro tra mezz’ora!”
Una cosa è certa: questa non è la persona più stupefacente della mia vita…

Halifax

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...